[email protected]
Structural Biology Lab
Caffè Scienza Siena - Junior
EasySono
e-biolab – Laboratorio Biotecnologico Virtuale
Francesco Montagnoli
genotracker – DNA Taceability
Hospitex Diagnostics
Hospitex Diagnostics
Easyvet
I&S LAbs
Immuchem
InfoFLU
Il poggio del Ninfale – B&B
Minison
Minison
NANO-Mubiop
NT Laboratory
Società Sportiva Nuoto Grosseto
Serge
Sernesi Consultants
SetLance
Toscana Formazione - Formazione Continua
Ville di Corsano

Caffè-scienza Junior Siena

Caffè-scienza Junior Siena si propone di organizzare incontri pubblici per discutere delle più attuali e rilevanti tematiche scientifiche, in particolare nel campo delle biotecnologie.

In ogni evento saranno invitati a parlare esperti del mondo delle biotecnologie per presentare gli argomenti della loro attività scientifica e di ricerca inerenti il tema principale dell’incontro. In una seconda fase un moderatore animerà il dibattito tra gli esperti e il pubblico.

LA SCIENZA IN CUCINA

Accademia dei Fisiocritici - Siena

Il cibo e la cucina sono, negli ultimi tempi, al centro dell'attenzione dei mass media: giornali e telegiornali dedicano ampio spazio a ricette e prodotti tipici, un libro di ricette è stato primo in classifica nelle vendite e moltissime trasmissioni televisive parlano quotidianamente di alimenti, diete, cucina e prodotti biologici.

Meno frequente è l'approccio scientifico al mondo della cucina, che, usando un facile luogo comune, è un piccolo laboratorio chimico, dove avvengono continuamente reazioni che trasformano la materia. Spiegare quali sono i principi chimici e fisici responsabili delle proprietà e del comportamento degli alimenti è il motivo che ci ha spinti a realizzare il progetto "La scienza in cucina".

Il progetto, rivolto agli studenti delle scuole della provincia di Siena, e a tutti quelli che apprezzano la cucina e sono interessati ad esplorare le proprietà biologiche e chimiche degli alimenti, consta di una serie di incontri-evento in cui esperti dei settori biotecnologie e alimentazione parleranno e animeranno il dibattito con gli studenti.

...more